fbpx

Come avere una pelle perfetta? Impara a conoscerla!

Corso estetica Istituto Botticelli, sedi Conegliano (Treviso) e Mestre (Venezia).

Iscrizioni aperte per i corsi in partenza ottobre 2020, corsi diurni e serali! 

Avere una pelle perfetta? Il sogno di tutti! Ma da cosa è composta la pelle? Impariamo a conoscerla per trattarla al meglio!

L’epidermide è lo strato di pelle con il più alto numero di cellule, ha uno spessore medio variabile di 0,1 mm, ma in alcune aree, come i palmi delle mani e la pianta dei piedi, può raggiungere spessori fino a 1 o 2 mm. Le cellule che lo compongono sono chiamate cheratinociti. Sono cellule viventi che hanno la capacità di trasformarsi (attraverso il processo di cheratinizzazione) per formare diversi strati, ognuno dei quali hanno le sue caratteristiche specifiche.

Strati e substrati

Per avere una pelle perfetta bisogna conoscere i diversi strati della pelle. Questi substrati sono:

  • Strato basale o germinativo: è un singolo strato di cellule in riproduzione continua prodotto dalle cellule dello strato superiore.
  • Strato spinoso: composto da cellule poliedriche solidamente unite.

Questi due strati sono chiamati strati germinali e le loro cellule occuperanno lo spazio delle cellule erose.

  • Strato granulare : crea la produzione di molecole fondamentali per gli strati superiori. Per esempio i precursori della cheratina e i corpi dell’Odand (organi che rilasciano lipidi che formano cemento intracellulare nello strato corneo).
  • Strato corneo: ha proprietà e composizione totalmente diverse dagli strati precedenti. È infatti costituito da cellule appiattite chiamate corneociti e detriti cellulari. Queste cellule sono costituite quasi esclusivamente da cheratina, sebbene contengano anche un certo numero di enzimi che partecipano ai fenomeni del metabolismo e sono ricchi di una miscela di sostanze igroscopiche che assicurano la fissazione dell’acqua. I corneociti sono strutturati in un mosaico che ricorda un muro di mattoni, dove i mattoni sono i corneociti stessi e il cemento che li unisce è una miscela lipidica di acidi grassi polinsaturi, colesterolo e ceramidi. Questo muro è composto da 15 a 20 strati cellulari, l’ultimo dei quali viene perso a causa del peeling.
Non solo strati

I cheratinociti costituiscono l’80% delle cellule epidermiche. il restante 20% è costituito da:

  • I melanociti (circa il 10%) sono responsabili della sintesi della melanina, responsabile della pigmentazione della pelle.
  • Cellule di Langerhans (tra il 2% e il 4%): fanno parte del sistema immunitario e sono coinvolte nei processi di allergia da contatto.
  • Cellule Merkel (1%): sono i recettori sensibili e si trovano nello strato basale e mettono in contatto le terminazioni neuronali sensoriali per trasmettere informazioni tattili.
Vuoi avere più informazioni sul corso estetica Botticelli? Scrivici o chiama direttamente lo 041 962820 (sede di Mestre) o lo 0438 336730 (sede di Conegliano)

Scrivo alla sede di: ConeglianoMestre

Scuola di EsteticaScuola ParrucchieriMaster in Scienze Estetiche della FormazioneConsulente d'ImmagineAbilitazione Esercente Attività Tatuaggio e Piercing Corso RegionaleIMA International Makeup AcademyWedding & Event PlannerMaster di Specializzazione in Assistente di Medicina EsteticaAltro (specificare nella casella messaggio)

LunedìMartedìMercoledìGiovedìVenerdìSabatoDomenica
8h-10h10h-12h14h-16h16h-18h18h-20h

ATTENZIONE: spuntare la casella per inviare la richiesta

Newsletter sino